Link sponsorizzati

Calendario eventi

Last month October 2018 Next month
M T W T F S S
week 40 1 2 3 4 5 6 7
week 41 8 9 10 11 12 13 14
week 42 15 16 17 18 19 20 21
week 43 22 23 24 25 26 27 28
week 44 29 30 31

Newsletter

Iscriviti alla newsletter settimanale gratuita del portale

Nome:

Email:



Tradizionale sfilata con le lanterne della scuola Svizzera di Bergamo PDF  | Stampa |
Vita in città - Attività

Laterne, Laterne, Sonne, Mond und Sterne.
Bleibe hell, mein Licht, Bleibe hell, mein Licht,
denn sonst strahlt meine liebe Laterne nicht!“

“Lanterna, lanterna, sole, luna e stelle,
Resta luminosa, luce mia,
altrimenti la mia cara lanterna non risplende!”


Nel tardo pomeriggio di venerdì 10 novembre la magia si ripete.
Le vie di Città Alta saranno riscaldate dalle luci delle lanterne e soprattutto dalle tenere voci festanti dei piccoli alunni della Scuola Svizzera Bergamo.

I bambini dai 3 ai 7 anni e i loro familiari non vedono l’ora di cantare tutti insieme le tradizionali canzoni della Laternenumzug (sfilata con le lanterne), un momento tanto caro ai paesi nordici quanto poco diffuso nel sud Europa.


In verità con la cosiddetta “estate di San Martino” ci si riferisce anche in Italia a giornate particolari non solo per le proverbiali temperature miti, ma anche per le numerose leggende in circolazione, che mescolano sto-ria, religione e credenze profane.

Accogliere e scacciare l’inverno coincidono in molti calendari popolari a momenti tanto celebrati quanto esorcizzati. Il buio è fascino e mistero, paura e meraviglia. Ad esempio in molti paesi del nord Europa si de-dica alle prime, fredde e buie giornate invernali un momento di festa gioiosa, che inizia ben prima della sfi-lata per le vie del proprio paese con la creazione artigianale delle lanterne. Carta pesta, carta velina, carton-cino, vetro…qualsiasi materiale e modello soni ben accetti, fondamentale è la voglia e l’entusiasmo di can-tare prima di riscaldarsi con un tè o una ciaccolata calda.

Anche se le moderne luci a led hanno sostituto le vecchie candele, per la Scuola Svizzera Bergamo l’anima della tradizione resta immutata da ben 125 edizioni, poiché tali sono gli anni che questa scuola ha già tra-scorso in terra bergamasca. Nata a Ponte San Pietro come piccola scuola di famiglia a servizio della comu-nità elvetica del cotonificio Legler, dal 2006 la Scuola Svizzera si è trasferita a Bergamo, mantenendo le pro-prie radici ma ampliando esponenzialmente il numero di alunni.

Fra loro non più solo bambini svizzeri ma soprattutto italiani o figli di famiglie di altre nazionalità che, risiedendo a Bergamo, cercano un ambiente e un modello educativo aperto, multilinguistico e multiculturale.

L’evento di venerdì, 10 novembre 2017, con partenza alle ore 18:30 da Piazza Vecchia e tragitto lungo via Gombito, piazza Mercato delle Scarpe, Via Donizetti e ritorno in piazza Duomo, è aperto a tutti quanti desiderano vivere una serata dal sapore nordico, che anticipa la dolcezza del Natale.

 

 

Link sponsorizzati

Per la tua pubblicità

Banner

Bimbi e casa abbigliamento e biancheria

Abbigliamento per bambini...
Banner
...qualità e convenienza per le famiglie
Informativa sull'uso dei cookie Privacy Policy

Licenza Creative Commons
Bambini a Bergamo by www.bambiniabergamo.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.bambiniabergamo.it.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information