Link sponsorizzati

Calendario eventi

Last month December 2011 Next month
M T W T F S S
week 48 1 2 3 4
week 49 5 6 7 8 9 10 11
week 50 12 13 14 15 16 17 18
week 51 19 20 21 22 23 24 25
week 52 26 27 28 29 30 31

Newsletter

Iscriviti alla newsletter settimanale gratuita del portale

Nome:

Email:



Favole e filastrocche
Scende la neve

Di Maria Grazia Gritta


SCENDE LA NEVE


Che gioia osservare la neve
che dal cielo scende lieve, lieve,
quei piccoli candidi fiocchi
procuran piacere come dei balocchi!

 
Il nuovo anno

Di Maria Grazia Gritta


IL NUOVO ANNO
Breve dialogo tra l’anno nuovo e l’anno vecchio

Anno nuovo: "Toc, toc, sono arrivato!"

Anno vecchio: "Chi bussa dall’altro lato?"

 
Un Natale di serenità

Poesia di Maria Grazia Gritta


Giunto è il Natale in ogni dimora
e tutti quanti non vedon l’ora,
di scambiare doni ed auguri felici
con parenti, vicini ed amici.

 
E' Natale

Poesia di Maria Grazia Gritta


I gai rintocchi delle campane
annunciano la festa,
e si diffondono per vie e contrade,
invitando la gente ad esser desta.

 
L'albero di Natale

albero di Natale

In un piccolo bosco, viveva un albero dall’aspetto malinconico e mesto.
Non assomigliava agli altri suoi compagni perché dai rami del suo esile fusto, al posto delle foglie, spuntavano dei verdi ed appuntiti aghi.
Mai nessuno gli si avvicinava e lui di questo, in silenzio, ne soffriva.

 
Il bimbo dai capelli di sole

Di Maria Grazia Gritta


Stanotte in quella piccola stalla laggiù
è nato un bimbo dai capelli di sole.
Chi l’ha visto non lo scorderà più,
il suo viso esprime più di mille parole.

 
Il postino dei desideri

Filastrocca di Maria Grazia Gritta:


Di Babbo Natale e S. Lucia
ogni bimbo vorrebbe saper la via,
ma loro non si preoccupano affatto
se non conosci l’indirizzo esatto.

 
Lo sciopero dei folletti

raccontoUn racconto di Maria Grazia Gritta:


Mancavano pochi giorni al Natale e nella fabbrica dei giochi c’era molto fermento.
Taglia, incolla, assembla, piega, ripiega, chiudi!
Sembrava di essere in una catena di montaggio, ognuno doveva eseguire il proprio compito senza perdere tempo.
Già, il tempo!
“Ne abbiamo a disposizione ancora poco per finire tutto quanto, su sbrigatevi!” Sentenziò Babbo Natale.
I folletti si davano un gran daffare, facevano quello che potevano, ma erano stanchi, esauriti, avrebbero avuto bisogno di una pausa, di rilassarsi un po’.
Ma non c’era tempo, non c’era tempo!

 
« InizioPrec.21Succ.Fine »

Pagina 21 di 21

Link sponsorizzati

Per la tua pubblicità

Banner

Bimbi e casa abbigliamento e biancheria

Abbigliamento per bambini...
Banner
...qualità e convenienza per le famiglie
Informativa sull'uso dei cookie Privacy Policy

Licenza Creative Commons
Bambini a Bergamo by www.bambiniabergamo.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.bambiniabergamo.it.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information