Link sponsorizzati

Calendario eventi

Last month October 2018 Next month
M T W T F S S
week 40 1 2 3 4 5 6 7
week 41 8 9 10 11 12 13 14
week 42 15 16 17 18 19 20 21
week 43 22 23 24 25 26 27 28
week 44 29 30 31

Newsletter

Iscriviti alla newsletter settimanale gratuita del portale

Nome:

Email:



Gita al Monte Linzone dalla Roncola PDF  | Stampa |
Vita in provincia - Gite in montagna

La nostra passeggiata verso la cima del Monte Linzone prende il via dal parcheggio posto a ridosso del cimitero della Roncola, in cima a Cà Gardinelli, la strada che sale di fronte alla chiesa che vediamo appena arrivati in paese.

Lasciata la macchina troviamo senza fatica le indicazioni per il sentiero 571, durata prevista del cammino circa 1 ora e mezza.

La rocciosa mulattiera iniziale si inerpica decisa per qualche decina di metri, facendoci subito "rompere il fiato" e respirare l'aria frizzante del bosco.
Il tratto successivo all'interno del bosco è un falsopiano caratterizzato dall'abbondanza di deliziosi e profumati ciclamini (NON raccoglieteli!), non appena usciamo dal bosco possiamo già ammirare un panorama mozzafiato che spazia dai colli a est (inizio della Val Seriana) fino a Bergamo Alta, la bassa bergamasca e il milanese, con i gratticieli ben in vista nelle giornate di cielo pulito.
Sempre nelle giornate più limpide si scorgono già in lontananza le cime ondulate degli appennini.
Una meraviglia per gli occhi.


Saliamo seguendo il sentiero a tratti impegnativo imbattendoci in qualche mucca se non addirittura in capre e becchi bergamaschi dalle lunghissime corna: fotografie di rito ma attenzione a non infastidire le bestie.

Giungiamo quindi ad un bivio a mio parere non ben segnalato: proseguendo a destra ci si immerge nuovamente nel bosco, con "salti" rocciosi a tratti impegnativi e da gestire con grande attenzione per non rischiare di cadere.
E' questo comunque il sentiero migliore perchè l'alternativa è proseguire dritti per il sentiero che si inerpica sul costone che a tratti è un pò troppo esposto per dei bambini.
In entrambi i casi, massima attenzione a dove mettiamo i piedi e al percorso dei nostri bambini.

Prima di arrivare sulla dorsale dell'Albenza sulla destra troviamo una piccola gola nella quale, su una roccia, è incastonata una statua della Vergine Maria. Una piccola campanella ci permette di "lasciare" un segno simpatico del nostro passaggio.

Dopo pochi metri arriviamo in cima al monte.
In prossimità di un cascinale diroccato troviamo tavolo e panche per concederci una meritata sosta: impossibile non abbandonare il nostro sguardo nella magnificenza del panorama che si apre ai nostri occhi!

Di nuovo avanti per gli ultimi minuti della nostra camminata; superato un piccolo sbalzo scorgiamo in lontananza la croce del Monte Linzone, a 1392m di quota.
Poche decine di metri sotto la vetta scorgiamo una deliziona chiesetta, altro non è che il Santuario dedicato alla Sacra Famiglia di Nazareth, una piccola costruzione che in origine era una stalla

Prendiamo il fiato e affrontiamo la facile salita che ci porta alla croce: da lì lo spettacolo è assolutamente imperdibile.
La pianura è ai nostri piedi, dal bergamasco al milanese fin su ai laghi lecchesi, la croce del Resegone e in lontananza il Monte Rosa e le Alpi.
Spostandoci verso ovest spaziamo dal Disgrazia all'Arera, dall'Alben alla Presolana.

Insomma, un panorama pazzesco che ripaga alla grande della (non tantissima) fatica spesa per raggiungere la vetta.

Sulla via del ritorno prestare molta attenzione al tratto boschivo ricco di sassi e sfasciume.



 

 

Link sponsorizzati

Per la tua pubblicità

Banner

Bimbi e casa abbigliamento e biancheria

Abbigliamento per bambini...
Banner
...qualità e convenienza per le famiglie
Informativa sull'uso dei cookie Privacy Policy

Licenza Creative Commons
Bambini a Bergamo by www.bambiniabergamo.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.bambiniabergamo.it.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information