Link sponsorizzati

Calendario eventi

Last month May 2013 Next month
M T W T F S S
week 18 1 2 3 4 5
week 19 6 7 8 9 10 11 12
week 20 13 14 15 16 17 18 19
week 21 20 21 22 23 24 25 26
week 22 27 28 29 30 31

Newsletter

Iscriviti alla newsletter settimanale gratuita del portale

Nome:

Email:



Bambino preoccupato per la scuola, ecco i consigli di Tata Simona

tata simonaUna mamma ci scrive preoccupata per il disagio esternato della propria figlia, secondo lei legato ai diversi cambiamenti - di casa e di scuola materna - vissuti o in arrivo.

Abbiamo chiesto a Tata Simona di aiutare la mamma a capire come affrontare al meglio questo periodo di disagio della figlia, ecco qui sotto la lettera della mamma e la successiva risposta di Tata Simona, che ringraziamo di cuore per la risposta fornita.



La nostra seconda figlia (4 anni) sta vivendo un periodo di disagio e non riusciamo a farla tornare serena. E’ sempre stata una bimba molto solare ed espansiva, ma in questo ultimo anno è stata sottoposta a "dure prove". Vi faccio un breve riepilogo:

agosto 2010: primo trasloco in un appartamento temporaneo

settembre 2010: inizio scuola materna (non aveva esperienza di asilo nido, solo qualche ora settimanale di spazi gioco) inserimento con ansie e timori da parte della bambina (notti insonni, pipì a letto, capricci...) ma una volta rotto il ghiaccio (fine ottobre) ha proseguito l’anno con tranquillità

febbraio-marzo 2011: noi genitori abbiamo dedicato parecchio tempo alla ristrutturazione della casa nuova sottraendolo alle bambine (la piccola ne ha risentito parecchio)

Aprile 2011: secondo trasloco nella casa definitiva

Settembre 2011: inizierà il secondo anno della materna in un’altra struttura, quella appunto del paese in cui ci siamo trasferiti.

In questi ultimi due mesi la bambina ci appare sempre pensierosa e "triste" rispetto al suo solito, richiede molte attenzioni (soprattutto da parte della mamma) con scuse banali, "mi aiuti a vestirmi che non riesco? Mi accompagni a fare pipì? Mi imbocchi che non riesco a finire di mangiare? Ecc...) fatica ad addormentarsi la sera e richiede molte coccole. Noi stiamo cercando di assecondarla in tutto ma non sappiamo se è la scelta corretta, soprattutto io mamma che trascorro la maggior parte del tempo con lei la riempio di attenzioni, di baci, di abbracci, di coccole, l’accompagno in bagno quando lo chiede (più che chiederlo IMPLORA CON ARIA DISPERATA) insomma, sto facendo il possibile per renderle la vita un po’ più leggera.

Più di una volta in questi giorni mi ha chiesto "quando inizia la scuola nuova?" quindi presumo che il suo disagio sia dovuto principalmente a questo pensiero, unito a tutto il resto.

Cosa possiamo fare per ridarle sicurezza e rasserenarla?



Ecco la risposta di Tata Simona:

Cara Mamma, la tua bimba sta dimostrando un disagio sicuramente dovuto ai molti e significativi cambiamenti vissuti nell'ultimo anno, la cosa che potete fare voi genitori è quella di parlare molto con lei per capire cosa veramente la preoccupa, rassicuartela sull'inizio alla scuola materna nuova, magari portatela a vedere la struttura da fuori, facendole notare quanto giochi divertenti ci sono in giardino, se c'è il centro estivo può vedere come ridono e si divertono i bambini all'asilo.

Informatevi sul nome della maestra e cominciate a parlarle di lei, ditele che la avete conosciuta e vi sembra molto simpatica, che i bambini dell'asilo si divertono tantissimo con lei, non stancatevi di farle notare quante cose imparerà all'asilo e che poi la sera non vedrete l'ora di ascoltare la sua giornata.

Quando vi chiede di aiutarla a fare qualcosa mostratevi disponobili, ma spronatela a fare da sola e confermatele che voi la osservate le siete vicino e se non dovesse proprio riuscirci la aiuterete, ogni piccola cosa che farà da sola sarà motivo di grandi gratificazioni e complimenti, insomma cercate di farle acquisire sicurezza in sè stessa, fatele capire che ha grandi potenzialità e che voi credete nelle sue capacità, ma qualora dovesse aver bisogno la mamma e papà sono pronti e contenti di aiutarla.



Tata Simona è anche su Facebook





 

Link sponsorizzati

Per la tua pubblicità

Banner

Bimbi e casa abbigliamento e biancheria

Abbigliamento per bambini...
Banner
...qualità e convenienza per le famiglie
Informativa sull'uso dei cookie Privacy Policy

Licenza Creative Commons
Bambini a Bergamo by www.bambiniabergamo.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.bambiniabergamo.it.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information