Link sponsorizzati

Calendario eventi

Last month October 2017 Next month
M T W T F S S
week 39 1
week 40 2 3 4 5 6 7 8
week 41 9 10 11 12 13 14 15
week 42 16 17 18 19 20 21 22
week 43 23 24 25 26 27 28 29
week 44 30 31

Newsletter

Iscriviti alla newsletter settimanale gratuita del portale

Nome:

Email:



PAPAVERO la tata che non poteva più volare PDF  | Stampa |
Vita in città - Teatro

Dopo la pausa natalizia tornano anche gli spettacoli di Giocarteatro, la rassegna per famiglie organizzata da Teatro Prova a Bergamo.

Domenica 12 gennaio alle 16.30 al Teatro San Giorgio va in scena PAPAVERO la tata che non poteva più volare, uno degli spettacoli più recenti della compagnia, diretto da Carmen Pellegrinelli e interpretato da Francesca Poliani, Giusi Marchesi e Marco Menghini.

C’è una bellissima casa decadente nel centro di Milano. È la casa della famiglia Soldini e sta per essere ereditata dai nipoti, Giulia e Michele. La casa vale molto e i cugini Soldini la vorrebbero vendere: è troppo grande e non saprebbero come mantenerla.

Sfortunatamente la casa è abitata da un’anziana e strana signora, la tata di famiglia, che non se ne vuole andare. Che cosa succederà quando Michele e Giulia la incontreranno? Qual è la sua storia, che segreto nasconde?


Papavero, la tata che non poteva più volare parla dell’importanza delle relazioni e della genitorialità come scelta di cura e responsabilità condivisa.

Tata Papavero rappresenta tutte quelle figure che lavorano per il sostegno alla relazione con i piccoli e che non sempre corrispondono alle loro figure genitoriali: tate, insegnanti, genitori affidatari, genitori adottivi.

Lo spettacolo propone due chiavi di lettura, una per i bambini e una per gli adulti.

Per i primi vuole essere un viaggio attraverso le atmosfere della magia di una tata che vola con l’ombrello, alla riscoperta di una dimensione condivisa del gioco e della scoperta del mondo, prendendo per mano l’adulta/o.

Per i grandi, mira a proporre una riflessione sul senso della genitorialità e propone di interpretare questo difficilissimo ruolo nel segno di una presa in carico collettiva e sociale, piuttosto che come esclusivo personale investimento identitario.

Di stampo classico, questo spettacolo di teatro d’attore mescola momenti comici, soprattutto nella prima parte, ad aperture più drammatiche nella seconda parte.

A dare risonanza lirico-poetica alle emozioni è la danza, giocata come gioiosa apertura, come ricerca di un proprio centro e come contatto, connessione, legame.

La scena è composta di elementi mobili, come i corpi, che possono riempire lo spazio, come pure svuotarlo facilmente, lasciando posto alla liricità dei vuoti.

Le musiche giocano su stili diversi: dal jazz al funky, dal rap alla classica.

Appuntamento domenica 12 gennaio 2020 alle ore 16.30 al Teatro San Giorgio di Bergamo.


Consigliato dai 6 anni
Ingresso spettacoli: 6 euro posto unico
PRENOTAZIONI: solo telefoniche al numero 035 4243079 oppure Whatsapp 348 3265801
PREVENDITA su www.midaticket.it

 

 

Link sponsorizzati

Per la tua pubblicità

Banner

Bimbi e casa abbigliamento e biancheria

Abbigliamento per bambini...
Banner
...qualità e convenienza per le famiglie
Informativa sull'uso dei cookie Privacy Policy

Licenza Creative Commons
Bambini a Bergamo by www.bambiniabergamo.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.bambiniabergamo.it.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information